Blog Graffiti

L'attimo è nel caos.
Davide Bart
3
Nov

Davide Bart e il suo inferno colorato

Dante Alighieri ha scritto l’Inferno e Davide Bart lo ha disegnato. Della trilogia, è infatti la discesa agli inferi la più creativa e contemporanea, ed è anche la preferita di Davide Bart. Parto con ordine; sto parlando di Davide Bart. Salvemini, classe 1988, barese. Studia all’accademia di bologna illustrazione e grafica, poi all’ i.s.i.a di urbino. E ora eccolo qui. Se bazzicate il giro dei concertini indie rock e roba simile, avreste sicuramente avuto per le mani qualche suo disegno per l’Hanabi o il Bronson, due locali con cui collabora spesso e volentieri.

Davide Bart

Davide Bart ha uno stile e una tecnica di illustrazione che ti riempie gli occhi e il cervello. C’è una sorta di ritorno alla fantasia infantile nei suoi lavori, le sue illustrazioni sono surreali, comiche e emozionanti allo stesso tempo, sempre vivide e dinamiche ed è ciò che lo rende molto più di un semplice illustratore. Fa ridere, è stato definito però un ‘artista olistico’, perché prende ispirazione da forme d’arte diverse, e le mescola, creando i propri pezzi magici. Guardare i lavori di Davide Bart ti fa sentire ancora bambino, riconoscere nelle forme figure inventate, rimanere incantati e intrigati allo stesso tempo. Quella dell’illustrazione, per Davide Bart, è una passione che lo accompagna fin da quando era bambino:

Da piccolo come tutti disegnavo, ma mi soffermavo sempre sui particolari. Ho ancora un disegno realizzato a 5 anni, in cui mi chiesero di disegnare i miei genitori, e li feci completamente nudi con tutti i particolari ben visibili e dettagliati.

È ispirato da innumerevoli artisti, che fanno un po’ di tutto, da Cronenberg per i film a Sarah Mazzetti per l’illustrazione. Inoltre guarda molto i nuovi illustratori, non smette mai di trovare nuovi esempi.

Stacanovista d’altri tempi, tra i suoi progetti futuri c’è anche quello di realizzare un fumetto fantascientifico e di cominciare a darsi da fare nell’ambito dell’animazione. E dato che è uno in gamba, io faccio il tifo per lui.

Segui e supporta Davide Bart sui Social

Davide Bart Official Instagram
Davide Bart Official Tumblr
Davide Bart Official Twitter
Davide Bart on Behance
Davide Bart on Cargo Collective

Scrivi un commento