Blog Graffiti

L'attimo è nel caos.
4
Gen

God is gangsta

Kendrick Lamar regala una performance furiosa e un nuovo cortometraggio, God Is Gangsta, che serve anche come videoclip per due tracce, U e For Sale, estratte dal suo ultimo album, To Pimp a Butterfly.
Il corto inizia con U, la traccia più brutale e introspettiva dell’album, una cascata ubriaca di insicurezza, e di sensi di colpa per il suo successo a discapito dei suoi amici rimasti a Compton. Lamar rappa grintoso, mentre beve whisky e gira per una stanza minuscola, seguito dai movimenti distorti della telecamera.
Quando Lamar emerge da questa prima parte, si ritrova in una sorta di battesimo, ma For Sale non è certo una traccia adatta alla redenzione. La seconda sequenza (attenzione, NSFW) vede Lamar stordito e in preda alle tentazioni mentre racconta la storia del suo primo incontro con Lucy, che rappresenta il diavolo all’interno del suo album, e con le sue promesse.
God Is Gangsta chiude un anno monumentale per Lamar, incentrato sull’uscita dell’acclamato To Pimp a Butterfly. Il rapper ha ottenuto 11 nomination ai Grammy per la sua ultima fatica.

Scrivi un commento