Blog Graffiti

L'attimo è nel caos.
Dismaland
6
Nov

Saluti da Dismaland

A questo punto Dismaland è storia vecchia. Ha chiuso i battenti a fine settembre e chi l’ha visto, lo ha visto. Gli altri si arrangiano. Dismaland è un’installazione artistica temporanea, organizzata da Banksy dal 21 agosto al 27 settembre 2015. Istituita in riva al mare presso il Tropicana, un lido in disuso nella località turistica di Weston-super-Mare nel Somerset, in Inghilterra, la mostra si presenta come un “Parco divertimenti anti-Disneyland“, o come lo definisce Banksy* stesso, “Non adatto ai bambini“. L’artista ha creato dieci nuove opere e finanziato la costruzione della mostra. L’accesso al parco era per 4.000 spettatori al giorno. Durante l’installazione della mostra, ai residenti di Weston-super-Mare era stato riferito che una società di Hollywood chiamata Atlas Entertainment stava usando il luogo per girare un thriller chiamato Grey Fox. Furono applicate agli ingressi anche insegne che annunciavano la Grey Fox Productions. Ad inizio agosto 2015 sono state pubblicate le prime immagini del parco, che ritraevano un castello fiabesco. Avrei voluto farci un salto, ma le probabilità di sprecare il mio tempo sperando di entrare erano troppo alte, quindi per tutti quelli che non ci sono stati (compresi coloro che hanno criticato negativamente l’opera), Kikbox (una boutique di streetwear russa) e Valeriy Belobeev si sono presi la briga di documentare la permanenza di Dismaland con una serie di fotografie che possono essere viste integralmente su The Hundreds. Sono ritratti fortemente umani, che testimoniano come la visita a questo parco dell’assurdo potesse toccare anche attraverso delle fotografie.

Dismaland

*Banksy (Bristol, 1974) è un artista e writer inglese.
È uno dei maggiori esponenti della street art. Il vero nome dell’artista non è noto. Si sa tuttavia con certezza che è cresciuto a Bristol. Le sue opere sono spesso a sfondo satirico e riguardano argomenti come la politica, la cultura e l’etica. La tecnica che preferisce per i suoi lavori di guerrilla art è da sempre lo stencil che, proprio con Banksy, è arrivato a riscuotere un successo sempre maggiore presso street artist di tutto il mondo. I suoi stencil hanno cominciato ad apparire proprio a Bristol, poi a Londra, in particolare nelle zone a nordest e a seguire nelle maggiori capitali europee, notevolmente non solo sui muri delle strade, ma anche nei posti più impensabili come le gabbie dello zoo di Barcellona.

Guarda la gallery di Dismaland e segui Valeriy Belobeev

Dismaland Gallery su The Hundreds
Valeriy Belobeev Official Website

Scrivi un commento