Blog Graffiti

L'attimo è nel caos.
Santigold
18
Nov

Santigold, wonderwoman

Settimana scorsa, Santigold ha annunciato che il 22 gennaio uscirà il suo nuovo album 99¢, il seguito di master of my make believe del 2012, e inoltre ha sganciato can’t get enough of myself, nuovo singolo, nuova bombetta.
Una delle sue interviste più recenti è quella con Pitchfork; interessante e ben strutturata, racconta la gestazione di questo suo ultimo progetto, la sua nuova vita da mamma, le sue collaborazioni televisive e la tanto vociferata con Dave Chappelle.
Santi Gold tende a lavorare con tanti produttori differenti anche solo su una canzone [Rostam Batmanglij de Vampire Weekend, Hit-Boy, Dave Sitek dei TV on the Radio, Patrik Berger, Justin Raisen, Sam Dew, John Hill, e Doc McKinney hanno tutti collaborato alla produzione di 99¢.]; finisce spesso ad essere lei quella nell’occhio del ciclone che cerca di mettere tutti d’accordo. Un ulteriore stress sommato a quello del tour, che può essere un’esperienza unica e allo stesso tempo drammaticamente stancante. Un burnout che ha messo alla dura prova la performer, come racconta nell’intervista. La gravidanza, e il primo periodo dopo il parto, hanno rallentato il lavoro di produzione, ma lei stessa ha cercato di prendersela con comodo, per non sottovalutare nessuna sensazione nuova e viversele a pieno.
Molti dei testi di 99c parlano di come tutto e tutti siano un prodotto, e come siamo continuamente spinti da una parte o dall’altra; in qualsiasi modo interagiamo l’uno con l’altro, come ci vediamo e scriviamo o anche semplicemente il nostro modo di presentarci, è tutto monitorato dalla tecnologia, dai social, da un Tinder qualunque o qualsiasi altra app in cui sei solo una facciata, un profilo di presentazione.
Un’altra grande passione di Santigold è la recitazione, ed ultimamente ha avuto una piccola parte in The Office, serie TV americana. Le piacerebbe sviluppare più progetti che vedrebbero nelle vesti di attrice; si definisce una tipa buffa, un po’ goffa, caratteristiche che secondo lei potrebbero essere divertenti da riportare in scena. E chissà meno che non la vedremo in qualche progetto con Dave Chappelle, che pare essere stato suo ospite a cena recentemente.
Brava mamma Santi Goldi, spacca tutto. Qui puoi ascoltarti il singolo che ti fa annusare il sound del prossimo disco:

Scrivi un commento