Blog Graffiti

L'attimo è nel caos.
Sicilian Food As Pantone
28
Ott

Sicilian Food as Pantone

Pantone si è avvicinato molto al mondo enogastronomico italiano, e siciliano in particolare, quest’anno decretando Marsala il Colore dell’Anno per il 2015. Un buon motivo per non perdersi un lavoro fotografico fighissimo, soprattutto interamente Made in Italy. Il suo nome è Sicilian Food as Pantone. Il cibo siciliano, le sue componenti più precisamente, sono state ritratte come campioni di colore di un ipotetico listico Pantone culinario. 
Calia (presumo significhi ceci), simenza (semi, in particolare in questo caso semi di zucca), sfincione, scorze e crema di ricotta (componenti del cannolo!), salsa e melanzane fritte (ingredienti per la parmigiana), caponata, pane e milza (per i pani câ meusa), anelletti e ragù, pistacchi, bruschetta e pomodoro, cassata…

Sicilian Food As Pantone

Sicilian Food As Pantone

Realizzato da Georgia Calderone, giovane fotografa e graphic designer di Palermo, in collaborazione con Alessio Varvarà, anche lui palermitano, studente e graphic designer. Scrive Georgia:

Pantone Inc. è un’azienda statunitense che si occupa principalmente di tecnologie per la grafica, della catalogazione dei colori e della produzione del sistema di identificazione di questi ultimi. Divenuto standard internazionale per quanto riguarda la grafica, è ultimamente utilizzato anche per la gestione dei colori nel mondo dell’industria e della chimica, in questo progetto, il cibo siciliano è il colore in sé



Sicilian Food As Pantone

Grande assente l’arancino, fanno notare gli utenti.
Giusto per non farci mancare nulla.

Segui e supporta il progetto Sicilian Food as Pantone

behance.net

behance.net/georgiacalderone

behance.net/alessiovarvara

Sicilian Food As Pantone

 

Scrivi un commento