Blog Graffiti

L'attimo è nel caos.
14
Dic

Tatuami una storia

Questa è la storia di una catena umana, di 2500 corpi e 55.668 parole. Una catena umana dicevo che si è prestata, dopo una sottoscrizione e un obolo di 1$ su Kickstarter, a farsi tatuare temporaneamente sulla pelle, e ad immortalarsi, una frase tratta dal capolavoro di Lewis Carroll ‘Alice nel paese delle meraviglie’.
L’idea è venuta qualche tempo fa a Litographs, un’azienda che produce magliette, borse, poster e oggettistica ispirata ai grandi classici della letteratura mondiale; ha chiesto agli appassionati di libri e letteratura di predisporre il proprio corpo per creare la catena di tatuaggi più lunga al mondo. Ci sono riusciti?
Non lo so.
Però ora sul loro sito potete trovare le foto dei volontari, che pare abbiano raggiunto più di 55mila parole, in 5200 tatuaggi.
Un gesto che non vuole essere semplicemente un trending condivisibile sul web, ma che a suo modo ci porta a contemplare l’immortalità delle opere, in semplici gesti di condivisione.

http://tattoos.litographs.com/alices-adventures-in-wonderland/chapters/1

Scrivi un commento